Webinar 23.9.2022 – Aggiornamento regionale campano post-congressi “IL CARCINOMA POLMONARE NON A PICCOLE CELLULE” AGGIORNAMENTO POST ESMO-WCLC

TITOLO Aggiornamento regionale campano post-congressi “IL CARCINOMA POLMONARE NON A PICCOLE CELLULE” AGGIORNAMENTO POST ESMO-WCLC DATA INIZIO E

TITOLO Aggiornamento regionale campano post-congressi

“IL CARCINOMA POLMONARE NON A PICCOLE CELLULE” AGGIORNAMENTO POST ESMO-WCLC

DATA INIZIO E FINE 23/09/2022-23/09/2022
TIPOLOGIA EVENTO Fad Sincrona
ID EVENTO
CREDITI FORMATIVI 4
A CHI È RIVOLTO MEDICO CHIRURGO (tutte le discipline); FARMACISTA OSPEDALIERO; FARMACISTA TERRITORIALE; BIOLOGO;

TECNICO SANITARIO DI RADIOLOGIA MEDICA,

TECNICO SANITARIO LABORATORIO BIOMEDICO

DOVE URL https://www.fad-beneventum.it/course/view.php?id=104

 

OBIETTIVI FORMATIVI E AREA FORMATIVA Linee guida – protocolli – procedure (2)
RESPONSABILE SCIENTIFICO dr. Cesare GRIDELLI
RAZIONALE

 

L’oncologia toracica è una branca in continua evoluzione e il carcinoma polmonare è uno delle neoplasie con il maggior numero di farmaci negli ultimi anni introdotti nella pratica clinica e in fase di sperimentazione. In particolare vi sono un gran numero di farmaci biologici (targeted therapies) in via di sviluppo.

I congressi internazionali annuali dell’ESMO (European Society

of Medical Oncology), dell’ASCO (American Society of Clinical Oncology) e della International Association for Study of Lung Cancer (IASLC) sono appuntamenti fondamentali per la presentazione dei risultati di nuovi studi.

Si ritiene che tenere due incontri annuali, che permettano di presentare e soprattutto discutere i dati provenienti da questi congressi avvalendosi di esperti del settore, abbia un elevato valore educazionale. Nell’ambito dell’approccio terapeutico al NSCLC, la presenza di mutazioni attivati di rappresenta un elemento fondamentale per la scelta della strategia terapeutica, poiché consente di identificare sottogruppi specifici di pazienti (oncogene addiction) che necessitano di trattamenti biologici con farmaci a bersaglio molecolare.

Pertanto l’obiettivo dell’evento è quello di delineare, sulla scorta di una diagnostica molecolare di ultima generazione, la sequenza terapeutica ottimale e di razionalizzare su base scientifica l’utilizzo dei nuovi farmaci a bersaglio molecolare (TKI) e immunoterapici nel trattamento del NSCLC

Brochure dell’evento

PROGRAMMA 

14.45 – 15:00 Iscrizione e accesso online in piattaforma digitale 15.00 – 15.10 Introduzione e obiettivi del meeting Cesare Gridelli

15.10 – 15.30 Terapia NSCLC con mutazione di EGFR e trattamento post-osimertinib Fabiana Vitiello

15.30 – 15.45 Discussione guidata sul percorso ottimale del paziente NSCLC con mutazione di EGFR Teresa Fabozzi, Francovito Piantedosi, Ferdinando Riccardi, Antonio Maria Grimaldi

15.45 – 16.00 Immunoterapia malattia avanzata Roberto Bianco 16.00 – 16.15 Immunoterapia stadio III Paolo Maione

16.15 – 16.35 Discussione guidata su Immunoterapia Teresa Fabozzi, Francovito Piantedosi, Ferdinando Riccardi, Antonio Grimaldi

16.35 – 16.55 Il carcinoma polmonare a piccole cellule Floriana Morgillo

16.55 – 17.10 Discussione guidata sul trattamento del carcinoma polmonare a piccole cellule Teresa Fabozzi, Francovito Piantedosi, Ferdinando Riccardi, Antonio Maria Grimaldi

17.10 – 17.20 Take-home message e conclusioni Cesare Gridelli Compilazione questionario ECM on line