Evento ECM – Il “disease management” del Paziente Fragile & Critico. Sinergia ospedale-territorio per un modello di cura integrato e coordinato centrato sul paziente

 

Sala congressi dell’ azienda ospedaliera SAN PIO presso P.O. S.Alfonso Maria De Liguori”, Auditorium P.O. “S. Agata dè Goti” (BN)

RAZIONALE

L’aumento dell’aspettativa di vita sta portando ad un progressivo invecchiamento della popolazione nei paesi occidentali. Nei prossimi 30-40 anni, infatti, sia per l’invecchiamento della popolazione con una prevalenza crescente degli ultra65enni (dagli attuali 12 milioni di over 65 si passerà a circa 15 milioni nel 2025, per arrivare a circa 18 milioni nel 2050) sia per il migliore trattamento delle fasi acute delle forme morbose con conseguente riduzione della mortalità precoce, si andrà incontro ad un rilevante incremento della prevalenza nella popolazione totale di forme cliniche cronico-degenerative (cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco, BPCO, insufficienza renale, vasculopatie cerebrali e periferiche, malattia di Alzheimer, etc.) spesso coesistenti tra loro. L’ospedale, per tale motivo, rappresenta un “tassello” del percorso assistenziale sempre più piccolo in termini temporali, con una concentrazione crescente di tecnologie, di complessità e intensità di cure e, conseguentemente, di costi. Da ciò si delinea un Ospedale che deve avere forti relazioni con il Territorio e tutto ciò deve tradursi in concreti elementi organizzativi e strutturali.

Da ciò nasce l’esigenza di perseguire l’appropriatezza organizzativa dell’assistenza territoriale e l’integrazione ospedale-territorio-domicilio dei pazienti cronici, indispensabile per la realizzazione di una reale presa in carico della domanda di salute dei cittadini a seguito della necessità della deospedalizzazione e la impossibilità di una domiciliazione del paziente in post-acuzie. È noto che gli interventi di gestione integrata più efficaci sono proprio quelli che agiscono su tutti i livelli della “storia naturale” della malattia ma, ove un disegno di portata sistemica si rendesse poco fattibile a causa di risorse limitate, sarebbe più utile concentrare gli sforzi di tutti gli attori del sistema sugli snodi ritenuti più critici e più opportuni per il contesto locale. In altri termini, la potenzialità fondamentale dell’approccio di “disease management” è quella di far convergere le energie dei vari attori del sistema su obiettivi comuni, seppur con responsabilità diversificate, evitando in tal modo una progettualità non concordata e frammentaria, spesso incapace di incidere significativamente sui risultati complessivi del sistema assistenziale.

Scopo del workshop, in definitiva, è il cercare e condividere nuove strategie e più valide sinergie tra ospedale e territorio per una migliore integrazione a garanzia di una efficace ed efficiente gestione del paziente fragile e critico.

DESTINATARI DEL WORKSHOP

Tutti i professionisti che operano nell’area dei PDTA, sia in Ospedale che sul Territorio: Medici, Infermieri, Servizi socio-assistenziali e personale amministrativo.

L’EVENTO SARA’ ACCREDITATO ECM

Destinato a: tutte le professioni sanitarie

L’evento si rivolge inoltre a: Medici, Infermieri, Tecnici della riabilitazione, Biologi, Farmacisti, Psicologi

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:

Via email all’indirizzo: beneventum.srl@beneventum.it

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E PROVIDER EVENTO

Beneventum Srl Via Arena 16 – 82034 Guardia Sanframondi (BN) P.IVA 01441530621 Iscr. Cam. Comm. di Benevento N.Rea 120645

Tel. 0824 864562 – Fax 0824 1810817 – Email: beneventum.srl@beneventum.it– Cell. 339 1873431 – Sito web: http://www.beneventum.it

Presidenti

Prof. Agrò Felice Eugenio, Dr. Di Santo Giovanni, Dr. Di Guida Pasquale

Presidenti onorari

Dr. Coscia Francesco, Dr. Di Blasio Elvio

Direttore scientifico

Prof. Agrò Felice Eugenio

Coordinamento organizzativo

Dr. Cioffi V., Dr. Ciaramella B., Dr. Malgieri G., Dr. Mottola A., Coord. Garofano Antonietta, Coord. Simeone Gaetano

 




GREEN VII Edizione Michele Siani: poche certezze … tanta conoscenza!

Continuano i lavori di preparazione della VII edizione del corso ecm  GREEN organizzato dal Dottor Domenico Di Maria in collaborazione con la Beneventum, corso rivolto a medici di tutte le specializzazioni.

Info sul sito: http://www.domenicodimaria.it/orlpediatrica/

Contatti segreteria organizzativa:

mail: beneventum.srl@beneventun.it

telefono: 0824.864562 / 3391873431

Si riporta video

 

 




Facciamo bene le cose semplici

Evento ECM rivolto a 80 medici di famiglia, otorini, pediatri, audiologi in fase di accreditamento presso il Ministero della Salute  che riconoscerà numero 6 crediti per l’anno 2018.

Si riporta programma della giornata scientifica

1.  prima sessione: il naso chiuso

Presidente: Nicola Mirra
Discussant: Alfonso Varricchio, ???

Ore 9:30 La citologia nasale quale strumento di diagnostica ambulatoriale
Arturo Armone Caruso

Ore 9:50 L’inquadramento clinico del paziente allergico: endoscopia, prick test ed esami ematochimici
Elena Cantone

Ore 10:10 Inquadramento dei disturbi dell’olfatto
Carlo De Luca

2.  seconda sessione: mal di testa e sangue dal naso

Presidente: Sabatino Leo
Moderatori: Antonio Cesaro, Francesco Galera

Ore 10:30 Sinusite e poliposi nasale: inquadramento clinico ed ambulatoriale
Dino Cassiano

Ore 10:50 La TC e la RMN in ORL: il confine tra diagnosi e medicina difensiva!
Maurizio Ruosi

Ore 11:10 Epistassi: workup clinico e terapeutico
Domenico Di Maria

Ore 11:30 Coffee break

3.  terza sessione: “i linfonodi ed il collo”

Presidente: Luigi Sodano
Discussant: Massimo Mesolella, Giuseppe Ruggiero

Ore 11:40 Inquadramento clinico delle tumefazioni delle ghiandole salivari e delle neoformazioni del cavo orale
Franco Ionna

Ore 12:00 Inquadramento delle disfonie, disfagie e dispnee laringee
Filippo Ricciardiello

Ore 12:20 Le tumefazioni del collo del bambino
Nicola Mansi

4.  quarta sessione: “il nodo alla gola”

Presidente: Carmine Montanaro
Discussant: Gabriella Liberatore

Ore 12:40 Il reflusso faringo-laringeo esiste?
Arcadio Vacalebre

Ore 13:00 Il nodo alla gola e le patologie di confine
Ludmila Troncone

 

Ore 13:30 Pausa buffet con prodotti tipici Santacrocesi

5.  quinta sessione: “le tante facce della cervicale”

Presidente: Ortensio Marotta
Discussant: Andrea Montella, Alfonso Scarpa

Ore 14:30 Mi fischia l’orecchio e non sento più!
Giampiero Neri

Ore 14:50 Cervicale o vertigine?
Mario Mandara

Ore 15:10 Come su una giostra! La vertigine acuta, come gestirla!
Luigi Califano

6.  sesta sessione: “miscellanea”

Presidente: Domenico Porpora
Discussant: Antonio Della Volpe

Ore 15:30 Cucurbitacine e enzimi proteolitici: il Cocktail per trattare l’OME in modo efficace
Domenico Di Maria

Ore 15:50 L’otite media cronica: quando il follow-up e quando la chirurgia?
Marilù Panetti

Ore 16:10 La gestione del paziente con ipoacusia trasmissiva monolaterale e timpanogramma di tipo A!
Giuseppe Malafronte

Ore 16:30 Discussione e conclusione del Corso

 

Per iscrizioni scheda iscrizione evento

Beneventum Srl info :

Tel. 0824864562

Email: congressi@beneventum.it




Workshop Gestione Vie Aeree, curarizzazione e reversal

Iscrizioni chiuse evento 19 e 20 giugno

RATIONALE

La gestione delle vie aeree con dispositivi e presidi di nuova generazione rappresenta il punto cardine della riuscita

di una rianimazione sia in termini di mortalità che di morbilità.

La corretta gestione delle vie aeree non deve essere più solamente saper posizionare un tubo endotracheale o un presidio extraglottico, ma deve essere soprattutto riuscire a ossigenare e ventilare il paziente nelle situazioni di

emergenza, sia in Ospedale che sul Territorio.

Per un’efficace gestione delle vie aeree in urgenza/emergenza non basta solo la conoscenza teorica dei presidi di nuova generazione, ma occorrono gli “skill” adeguati a garantire la sopravvivenza del paziente in sicurezza. Il Workshop affronta in modalità interattiva i principali aspetti teorici e pratici del management delle vie aeree e del monitoraggio neuromuscolare per una corretta gestione del blocco neuromuscolare in corso d’intervento chirurgico e nelle fasi di intubazione e estubazione tracheale. Nel workshop si pone l’attenzione su curari e reversal di ultima generazione per sottolineare l’importanza di una intubazione in sicurezza, anche quando il paziente è curarizzato e non si riesce ad assicurare in tempi rapidi la ventilazione e l’ossigenazione del paziente. Per contestualizzare come saper utilizzare i dispositivi e i presidi di nuova generazione nel paziente con vie aeree difficili, nella seconda giornata del workshop ogni partecipante sarà tutorato per imparare ad acquisire le capacità per assicurare l’ossigenazione e la ventilazione in situazioni di urgenza/emergenza sia intra che extraospedaliere, nella tutela della sicurezza dei pazienti e del loro operato.

 

DESTINATARI

Infermieri, Soccorritori, Volontari del soccorso, Addetti al primo soccorso incaricati in base al DLgs. 81-08,

Volontari di protezione civile, Forze dell’ordine

 

CREDITI ECM 18.1

 

COSTO

50 € + iva per medici

30 € + iva per tutte le altre figure professionali

MODALITA’ DI PAGAMENTO

  • Paypal
  • Bonifico bancario
  • Bollettino

 

Info contatti:

  • email: beneventum.srl@beneventum.it
  • tel:      0824 864562

 

PROGRAMMA DELL’EVENTO

PROGRAMMA Worksop Benevento 19 20 GIUGNO